Scomparsa Stefano Gorelli

Stefano Gorelli (Roma 8.12.1957 – 19.11.2018)

Stanotte Stefano Gorelli se n’è andato.

Era stato ricoverato all’Ospedale Sant’Andrea la settimana scorsa per complicazioni connesse alle cure che stava facendo da oltre un anno.

Fino all’ultimo ha speso le sue energie per le iniziative di ISIMM e ISIMM Ricerche: il 23 ottobre alla Camera dei Deputati, alla presenza del Presidente Fico, il convegno sulle autorità amministrative indipendenti; il 13 novembre, sempre alla Camera, il seminario sull’e-procurement.

Stefano, professore di statistica sociale nell’Università della Tuscia, fin dalla sua fondazione 25 anni fa, è stato impegnato in tutte le iniziative dell’ISIMM, come uno dei principali collaboratori di Enrico Manca. Dopo la scomparsa di quest’ultimo, nel 2011, ne ha proseguito l’intelligente e fruttuosa opera di cerniera fra imprese, istituzioni e accademiasui grandi temi della innovazione tecnologica.

Tutti i collaboratori di ISIMM e ISIMM Ricerche ne piangono la scomparsa ricordando le sue qualità umane, la empatia, l’operosità e si stringono in un doloroso abbraccio attorno alla moglie Sabina e al figlio Filippo.

I funerali si terranno mercoledì 21 novembre, alle ore 11, presso la chiesa di San Lorenzo in Lucina, in Roma.

Anna Alessi           Vincenzo Zeno-Zencovich                 Giuseppe Greco